secondavisione: (Default)
Titolo: Us and Them
Fandom: Nana
Personaggio: Takumi
Prompt: invidia @ [livejournal.com profile] settepeccati 
Rating: G
Conteggio Parole: 200 (W), doppio drabble.
Note: partendo dal concetto che l’invidia è un misto di insicurezza ed egocentrismo (voglio quello che hai tu, a prescindere dal fatto che mi serva o meno), l’idea era di esplorare il triangolo/trittico Takumi-Yasu-Ren dalla prospettiva di Takumi. Va da sé che prima o poi vi beccate anche gli altri due. Il titolo viene dall'omonima canzone dei Pink Floyd.
secondavisione: (Default)
Titolo: Il naturale processo di eliminazione
Fandom: Nana
Personaggio: Takumi
Prompt: Ira @ [livejournal.com profile] settepeccati
Rating: solito, blando PG
Conteggio Parole: 100 (W)
Disclaimer: Nana © Ai Yazawa e aventi diritto.
Note: Ambientata nel Capitolo 17, un po’ prima della fine. Il titolo viene da "Dentro Marylin" (Afterhours).
Lista: qui


Quando suona il campanello, Takumi è ancora parecchio incazzato.

Nemmeno prendere la strada più lunga è servito, durante il tragitto ha stretto il volante pensando continuamente al collo di quel frocetto amico di Ren.

Non è per la doccia fuori programma, né per il vestito rovinato.

A Takumi rode il fatto che Nobu passi per il gentiluomo della situazione, quando in realtà sta solo cercando un modo per infilarsi tra le gambe di Hachi.

Così quando lei apre la porta e gli s’incolla addosso, a lui viene quasi da ridere.

Ehi, Nobu... Vedi? Non è che ci voglia poi tanto.

secondavisione: (Default)
Titolo: Anatomia comparata
Autore: [livejournal.com profile] secondavisione
Fandom: Nana
Personaggio: Takumi
Prompt: Superbia @ [livejournal.com profile] settepeccati
Rating: PG (all’acqua di rose)
Conteggio Parole: 100 (W)
Disclaimer: Nana © Ai Yazawa e aventi diritto.
Lista: qui


A volte Takumi si chiede se lei faccia confronti.

Lui li fa: prestazioni, consumi, tenuta su strada. E Hachi si piazza sempre bene, grazie a un repertorio che affianca brillanti improvvisazioni a solidi temi portanti.

Ma mentre per Takumi una vale sostanzialmente l’altra, le donne stilano classifiche in continuazione.

Magari Nobu era più vivace, o per assurdo più dotato.

E vai a sapere quelli prima.

Non che tema paragoni: tutta gente che di figa deve averne vista poca, dilettanti allo sbaraglio.

Se lo chiede giusto per ribadire l’ovvio.

Perché Takumi sa di riempirla come nessun altro.

In tutti i sensi.

secondavisione: (Default)
Titolo: Eating disorders
Autore: [livejournal.com profile] secondavisione
Fandom: Nana
Personaggio: Takumi
Prompt: Gola @ [livejournal.com profile] settepeccati
Rating: PG, credo
Conteggio Parole: 95 (W)
Disclaimer: Nana (c) Ai Yazawa e aventi diritto.
Lista: qui

Takumi ricorda gli appuntamenti al fast food, quando dei Trapnest esisteva soltanto l’idea.

I tovaglioli di carta, le luci al neon, il menu fisso. La puzza di fritto che si attaccava ai vestiti, alla pelle perfino, e alla fine gli faceva passare la voglia.

Era come leccare una porzione di patatine. Molli e fredde, oltretutto.

Adesso, per contratto mangia solo in ristoranti di lusso.

Bicchieri di cristallo, musica soffusa. Menu alla carta, dall’antipasto al dessert.

Quelle che lecca adesso sanno di cioccolato fuso e caviale.

Ma quella puzza, Takumi se la sente ancora addosso.

secondavisione: (Default)
Fandom: Nana
Personaggio: Takumi
Community: [livejournal.com profile] settepeccati

1. Ira
2. Accidia
3. Lussuria
4. Avarizia
5. Gola
6. Invidia
7. Superbia
Progresso: 4/7